valeriodimauro.com logo
« < >

Carta velina


Immaginavi tu forse che il mondo fosse fatto per causa vostra? Ora sappi che nelle fatture, negli ordini e nelle operazioni mie, trattone pochissime, sempre ebbi ed ho l'intenzione a tutt'altro che alla felicità degli uomini o all'infelicità.[...] E finalmente, se anche mi avvenisse di estinguere tutta la vostra specie, io non me ne avvedrei.

Dal 'Dialogo della Natura e di un islandese' Operette Morali Giacomo Leopardi

I giorni senza numeri trascorsero sbiaditi fra la fine di febbraio e i primi di maggio del 2020. Milano non rimase mai completamente deserta: presenze rarefatte come miraggi senza identità sembravano materializzarsi agli angoli delle strade o seduti sulle panchine; dall'atteggiamento schivo e per lo più imbavagliati, a volte era impossibile capire se si trattasse di entità reali o se appartenessero alla proiezione dei miei ricordi, a prima che tutto accadesse. In ogni caso era sufficiente distrarre per un attimo lo sguardo per non vedere più nessuno.
Tutto ciò che restava era la città e il riverbero di suoni che non le appartenevano più da tempo:
l'eco del battito d'ali,
dell'acqua delle fontane
e delle folate di vento.


Tissue Paper

Did you imagine that the world was made for you? Now you must know that in the works, in the orders and in my operations, except very few, I have never had man's happiness or unhappiness as my purpose. [...] And finally, even if I happened to extinguish all your specie, I would not notice.

From 'Dialogo della Natura e di un islandese' Operette Morali Giacomo Leopardi


The days without numbers passed by between the end of February and the beginning of May 2020. Milan was never completely deserted: rarefied presences like mirages without identity seemed to materialize at street corners or sitting on benches; from the shy and mostly gagged attitude, it was sometimes impossible to understand if they were real entities or if they belonged to the projection of my memories, before everything happened. In any case, it was enough to distract your gaze for a moment to no longer see anyone.

All that was left was the city and the reverberation of sounds that hadn't belonged to it for some time:
the echo of the beat of wings,
of the fountain water
and whiffle of wind.
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
1 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
2 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
3 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
4 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
5 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
6 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
7 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
8 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
9 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
10 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
11 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
12 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
13 / 14 enlarge slideshow
Carta velina
aggiungi al carrello
add to shopping cart

Opzioni disponibili
Options available
14 / 14 enlarge slideshow
Link
https://www.valeriodimauro.com/carta_velina-r13313

Share link on
CLOSE
loading